PRESENTAZIONE

Al fine di onorare la figura e l’opera di Giuseppe Mazzotti, la famiglia Pugliese-Mazzotti, il Cav. Adriano Zanotto e un gruppo di amici dello scrittore – Toni Benetton, Cino Boccazzi, Giovan Battista Ceriana, Ugo Fabris, Sandro Meccoli e Giovanni Vicentini – l’Associazione “Amici di Comisso”, il Comune di San Polo di Piave e il Touring Club Italiano, nel mese di novembre 1982 si costituirono in Comitato Promotore, istituendo il PREMIO GAMBRINUS “GIUSEPPE MAZZOTTI PER LA LETTERATURA DI MONTAGNA, DI ESPLORAZIONE E DI ECOLOGIA.

Nel 1986 il Comitato Promotore si costituì in Associazione con la denominazione “PREMIO LETTERARIO GIUSEPPE MAZZOTTI”.

Il Consiglio Direttivo dell’Associazione, previo il parere favorevole della Giuria del Premio, a partire dalla IV edizione 1986, sempre nel contesto della celebrazione conclusiva, assegna “una tantum” il Premio “Honoris Causa” alla figura e all’opera complessiva di un grande personaggio oppure ad una Istituzione od Organismo pubblico o privato, che si sono particolarmente distinti negli ambiti a cui il Premio stesso è dedicato. Sono stati insigniti di tale prestigioso Premio: l’Archeologo Accademico dei Lincei, Sabatino Moscati (1986); l’Entomologo-Ecologo, Mario Pavan (1987); lo scrittore, Nuto Revelli (1988); il fotografo, Gianni Berengo Gardin (1989); l’Architetto Segretario Generale del F.A.I., Renato Bazzoni (1990); il Glottologo, Giovan Battista Pellegrini (1991); l’Entomologo Direttore del Museo Civico di Storia Naturale di Verona, Sandro Ruffo (1992); l’Orientalista Etnologo Antropologo Esploratore e Alpinista, Fosco Maraini (1998); il Worldwatch Institute presieduto da Lester Brown (1999); l’Alpinista-Esploratore-Scrittore, Walter Bonatti (2001); lo Scrittore, Mario Rigoni Stern (2002); il Comitato Cittadini di Fanzolo per Fanzolo (2004); il Giornalista-Divulgatore-Scientifico-Conduttore Televisivo-Scrittore, Piero Angela (2006); il Poeta, Andrea Zanzotto (2008); il Geografo e Climatologo, Richard Samson Odingo (2009); la Fondatrice del Fondo per l’Ambiente Italiano (F.A.I.), Giulia Maria Mozzoni Crespi (2012).

A partire dalla XII edizione 1994, nel contesto della celebrazione conclusiva, il Cav. Adriano Zanotto, Chef del Parco Gambrinus, onora personalità di rilievo, legate principalmente all’enogastronomia, con un riconoscimento denominato significativamente “Gambero d’Oro“. Un’iniziativa per valorizzare ancor più la figura di Mazzotti, che tra i suoi molteplici interessi annoverava anche l’enogastronomia, e che assieme con Giuseppe Maffioli ha saputo rilanciare la cucina trevigiana nel mondo.

Dalla XXIII Edizione 2005, è stato infine istituito il Premio “La Voce dei Lettori”, assegnato nel contesto della celebrazione conclusiva del Premio, da una apposita Consulta di 40 lettori, scelta in ambito Triveneto, assegnato all’opera maggiormente gradita tra quelle già premiate dalla Giuria.

Dalla XXVI edizione 2008, è stato introdotto il “Premio Letterario Giuseppe Mazzotti Juniores”, riservato agli studenti degli Istituti Superiori del Triveneto, con l’obiettivo di far meglio conoscere la figura e l’opera di Giuseppe Mazzotti ma soprattutto di sensibilizzarli ai molteplici temi, tutt’ora di grande attualità, di cui l’illustre intellettuale trevigiano è stato autorevole portavoce nel corso della sua vita.

Nell’ambito del Premio, l’Associazione ha inoltre promosso a livello nazionale e internazionale delle manifestazioni parallele e iniziative collaterali ad alto contenuto scientifico su temi di attualità, articolate in Convegni, Seminari, Incontri-Dibattito, Mostre, ecc. particolarmente apprezzate e seguite dai mass-media, esperti e studiosi di varie discipline e da un vasto pubblico.

L’Associazione ha infine dato vita anche a un’attività editoriale pubblicando, in collaborazione con altri Enti, Istituzioni e Organismi, dei volumi che raccolgono gli scritti di Giuseppe Mazzotti e gli Atti di alcuni importanti Convegni da essa promossi.

In concomitanza con la celebrazione della XVI edizione 1998 del PREMIO GAMBRINUS “GIUSEPPE MAZZOTTI” è stato pubblicato il catalogo generale che non solo evidenzia i libri vincitori e segnalati, ma raccoglie anche tutte le opere che hanno concorso fino a quel momento.

Il Consiglio Direttivo, con questa iniziativa ha voluto esprimere la propria sentita riconoscenza a tutti quegli Editori e Autori che hanno partecipato in misura sempre maggiore e notevole alle varie Edizioni del Premio, sostenendo anche degli oneri non indifferenti. Gli studiosi e gli appassionati potranno così agevolmente consultare le numerose opere anche non premiate e segnalate, ma spesso ugualmente molto valide, interessanti, e certamente degne di essere valorizzate e divulgate.

 

Cariche Sociali

Scarica il documento PDF con tutte le Cariche Sociali dell’Associazione.