Apprendiamo in questi giorni che Kuki Gallmann, scrittrice e ambientalista trevigiana, insignita nel 2017 del Premio Honoris Causa dalla nostra Associazione per la sua “tenace volontà di rispettare il creato, radicandosi in terra africana e dimostrando straordinarie capacità di persistenza, sorrette dai più nobili sentimenti, con generosa disponibilità di adattamento in favore della comunità, locale e universale”, il 13 maggio scorso è caduta vittima di un secondo grave attentato per mano di un gruppo di ladri di bestiame che da anni insidiano la sua tenuta di Laikipia, area di riserva naturale in Kenya.

Il Premio, ha tempestivamente fatto pervenire alla Gallmann “solidarietà e vicinanza a nome del Presidente e di tutti gli amici del Premio GAMBRINUS GIUSEPPE MAZZOTTI con gli auguri vivissimi per un pronto ristabilimento”. 

Di seguito il link dell’articolo di Africa-exPress con il comunicato della Direzione di Laikipia Nature Conservancy  (https://www.africa-express.info/2021/08/15/kenya-colpi-di-pistola-a-kuki-gallmann-la-naturalista-da-un-mese-in-coma/)