Premio ragazzi
Bando e regolamento

Il premio

Accanto al Premio Juniores, l’Associazione Premio Letterario “Gambrinus Mazzotti”, su iniziativa dell’Assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di San Polo di Piave e in collaborazione con gli Istituti Comprensivi Statali e Paritari del Comprensorio Opitergino-Mottense e parte del Coneglianese ha istituito, a partire dal 2010, un Premio Letterario riservato agli alunni delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado dei Comuni di Cimadolmo, Cessalto, Chiarano, Codognè, Fontanelle, Gorgo al Monticano, Mansuè, Mareno di Piave, Meduna di Livenza, Motta di Livenza, Oderzo, Ormelle, Ponte di Piave, Salgareda, San Polo di Piave e Vazzola nonché del Collegio Brandolini-Rota di Oderzo.

Il premio si propone come progetto educativo da inserire tra le attività didattiche, con la finalità di far conoscere ai ragazzi la figura e l’opera di Giuseppe Mazzotti, facendoli riflettere su tematiche di grande attualità legate al territorio. Gli alunni concorrono attraverso l’elaborazione scritta di un tema proposto di anno in anno, attinente ai molteplici interessi di Mazzotti.

A designare gli elaborati vincitori, una qualificata giuria composta da scrittori, giornalisti, insegnanti e rappresentanti dell’Associazione Premio Letterario “Gambrinus Mazzotti”, nominata ogni anno.
Oltre al premio riservato ai singoli vincitori, l’Amministrazione comunale di San Polo di Piave offre alla classe del 1° classificato una gita didattica premio di una giornata, da svolgersi in primavera.

Bando di concorso

Le Sezioni in gara quest’anno appartengono alla II terna:

L’acqua, fonte di vita, risorsa sempre più esigua, soggetta a inquinamenti e sprechi: un’emergenza che incombe sul nostro pianeta e minaccia l’umanità intera. L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, ratificata da 193 Paesi membri dell’ONU, impone a tutti gli abitanti del nostro pianeta, a livello globale, un cambiamento di comportamenti e di atteggiamenti nel consumo dell’acqua, partendo dalla consapevolezza che:
  1. l’acqua è un bene comune a disponibilità limitata, perciò non deve essere sprecata;
  2. tutti gli abitanti del pianeta hanno diritto all’accesso all’acqua;
  3. le nostre scelte determineranno il tipo di consumo e la distribuzione equa della risorsa acqua per tutti gli esseri viventi.
Cosa rappresenta per te l'acqua?
Come percepisci la sua fondamentale necessità nella vita quotidiana e negli avvenimenti che hai vissuto o di cui sei a conoscenza?
Cosa ne pensate a scuola, in famiglia, fra amici e nei luoghi che frequenti abitualmente?

Giuria

Attore e lettore scenico, promotore di laboratori di lettura animata per ragazzi e di formazione di lettura espressiva;

Scrittore, già insegnante di matematica e scienze nella scuola secondaria di 1° grado;

Direttrice dell’Ufficio Diocesano per l’Arte sacra e per i Beni culturali Ecclesiastici. Guida culturale turistica e gastronomica del territorio trevigiano;

Già insegnante di lettere nella scuola secondaria di 2°grado;

Psicologa, già insegnante nella scuola primaria;

Dirigente scolastica e docente presso l’Istituto Universitario Salesiano di Venezia;

Docente di filosofia e scienze umane.

Vincitori edizioni precedenti

10ª Edizione 2020/2021

La Giuria ha selezionato i seguenti alunni come primi tre classificati e come segnalati:

I° Premio: Leonardo Biasiato

classe III A del Collegio Brandolini Rota di Oderzo

II° Premio: Gioia Cusin

classe III B del Plesso Scolastico "Guido Gritti" di San Polo di Piave

III° Premio: Karima Osswa Chquiry

classe III B del Plesso Scolastico "Dino Costariol" di Fontanelle

Segnalato: Angelica Pezzuti

classe III B del Collegio Brandolini Rota di Oderzo

Segnalato: Cattai Valeria

classe III A del Plesso Scolastico "Dino Costariol" di Fontanelle

IX Edizione 2019/2020

La Giuria ha selezionato i seguenti alunni come primi tre classificati e come segnalati:

I° Premio: Lorenzo Ongaro

classe III B del Plesso Scolastico di Cimadolmo

II° Premio: Alessandro Tolfo

classe III L del Plesso Scolastico di Cessalto

III° Premio: Giovanni Odonti

classe III C del Plesso Scolastico di Motta di Livenza

Segnalato: Giovanni Trefusio

classe III M del Plesso Scolastico di Cessalto

Segnalato: Francesca Scarabello

classe III B del Collegio Brandolini-Rota di Oderzo